Home » Archivio per mese

Archivio per l'articolo marzo 2011

Rapporto Osservasalute 2010. Stato di salute e qualità dell’assistenza nelle regioni italiane

30 marzo 2011 – 22:22 |

Tiziana Sabetta
I dati evidenziano, nel complesso, il continuo consolidamento della salute degli italiani che risulta complessivamente buona, ma sottolineano il progressivo aumento delle differenze tra macroaree geografiche, tra singole regioni e tra uomini e …

Primavera egiziana

27 marzo 2011 – 21:26 | Un commento

Enrico Materia
La rivoluzione in corso in Egitto – laica, trasversale e interclassista – ribalta molti luoghi comuni propagandati nell’ultimo decennio (lo scontro di civiltà, l’irriducibilità del mondo arabo alla democrazia) e indica che le nuove …

Better information for better health

24 marzo 2011 – 10:48 | 3 commenti

Francesca Ciraolo
Nel mondo ci sono 40 milioni di nascite e 40 milioni di morti non registrati in alcun sistema di anagrafe.

Big Tobacco

20 marzo 2011 – 23:39 | 3 commenti

Guido Benedetti
Il fumo di tabacco è nel mondo la principale causa di morte prevenibile. Soltanto negli USA è in un anno la causa di 443.000 morti premature.

Salute e lavoro. 150 anni di storia italiana

15 marzo 2011 – 16:27 | Un commento

Franco Carnevale
Fatta in qualche modo l’Italia, chi si è preoccupato di migliorare ed unificare la salute dei lavoratori italiani?

Gli ospedali d’Italia – Ieri, Oggi, Domani

13 marzo 2011 – 22:25 | 10 commenti

Marco Geddes
La conoscenza delle trasformazioni degli ospedali negli ultimi 150 anni è in grado di fornirci qualche elemento utile ad intravedere i futuri scenari ?

Salute globale. InFormAzione per cambiare

9 marzo 2011 – 21:31 | Un commento

Adriano Cattaneo
Il 4° Rapporto dell’Osservatorio Italiano sulla Salute Globale è dedicato all’informazione e alla formazione, le basi essenziali per un agire consapevole che miri a ridurre le disuguaglianze.

Lo tsunami delle malattie cardiovascolari

7 marzo 2011 – 07:52 | 6 commenti

Gavino Maciocco
Mentre la letteratura internazionale paragona la diffusione globale delle malattie cardiovascolari a uno tsunami, per il Ministero della salute in Italia il mare è piatto e senza vento.

Data Watch. Mortalità prematura e anni di vita persi

4 marzo 2011 – 08:19 |

Gli anni di vita persi per mortalità prematura, per causa e per gruppi  di paesi con differenti livelli di reddito (2004).

Personale sanitario per tutti!

3 marzo 2011 – 07:30 |

L’impegno dei soggetti italiani di cooperazione sanitaria nel rafforzamento del personale sanitario in Africa Sub-sahariana.

Pin It on Pinterest