Home » Archivio per mese

Archivio per l'articolo novembre 2012

SSN. Allarme rosso

28 novembre 2012 – 09:52 | 15 commenti

Gavino Maciocco

Le affermazioni di Mario Monti evocano privatizzazioni del finanziamento del SSN in totale contrasto con i principi della legge 833/78 istitutiva del SSN, ma coi tempi che corrono non c’è da stupirsi di nulla. In Spagna in un sol giorno (20 aprile 2012), con un Decreto Reale, hanno cancellato il loro servizio sanitario nazionale (tra i più economici d’Europa) e hanno riesumato le casse mutue del Franchismo.

“Good health at low cost”: il caso Etiopia

26 novembre 2012 – 10:13 | Un commento

Sandro Accorsi e Vincenzo Racalbuto

Il sistema sanitario etiopico ha raggiunto alcuni importanti risultati. Tuttavia non mancano delle criticità. Il sistema infatti evidenzia dei chiari successi nel caso di programmi “verticali” (vaccinazioni, Hiv/Aids), ma viceversa dei fallimenti quando si tratta di far funzionare il sistema sanitario nel suo complesso, 24h su 24h, come l’assistenza alla gravidanza e al parto.

Il distretto sociosanitario la casa della salute e la sanità di iniziativa. Arezzo, 14-15.12.2012

24 novembre 2012 – 15:28 |

Il distretto sociosanitario, la casa della salute e la sanità di iniziativa
Giornate di studio
Arezzo, 14 e 15 dicembre 2012
Auditorium San Donato
Il programma [PDF: 1,5 Mb]

Prima le mamme e i bambini. Primi passi: innovazione e ricerca. Roma, 15.12.2012

24 novembre 2012 – 15:23 |

Prima le mamme e i bambini. Primi passi: innovazione e ricerca
Auditorium Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
Dalle 10.30 alle 14.00
Il programma

Le diseguaglianze nella chirurgia

24 novembre 2012 – 15:07 | 3 commenti

Gavino Maciocco

“La chirurgia è una componente essenziale del sistema sanitario, ma finora è stata negletta nell’ambito della sanità pubblica globale. E ciò nonostante le prove che dimostrano il costo-efficacia della chirurgia di base nei paesi a basso medio livello di sviluppo. Dobbiamo fare di tutto perché la morbilità e la mortalità sofferta da milioni di persone che non sono in grado di accedere all’assistenza chirurgica non debba continuare a rimanere invisibile al resto del mondo” (OMS).

Quale salute per i detenuti stranieri?

21 novembre 2012 – 10:17 | Un commento

Giulia Civitelli, Giulio Starnini e Maurizio Marceca

Nonostante gli stranieri costituiscano oltre un terzo della popolazione detenuta poco si sa sulle loro condizioni di salute. Infatti l’Amministrazione Penitenziaria in precedenza e il Ministero della Salute successivamente al passaggio delle competenze in materia di assistenza sanitaria in carcere non hanno finora condotto rilevazioni epidemiologiche specifiche.

La Sanità di Iniziativa attraverso gli occhi dei pazienti

19 novembre 2012 – 10:19 | Un commento

Anna Maria Murante

I risultati dell’applicazione del Chronic Care Model in Toscana. Il 73 % dei pazienti dichiara che l’assistenza complessiva è migliorata e ora è in grado di gestire meglio la propria malattia. Il 67% dei pazienti dichiara che il suo stato di salute è migliorato.

Il movimento della medicina sociale/salute collettiva latinamericana

15 novembre 2012 – 22:07 | 2 commenti

Ilaria Camplone e Simone Tufano

Il movimento della Medicina Sociale/Salute Collettiva latinoamericana, in antitesi all’epistemologia positivista, biomedica e individualista sulla quale si regge la Salute Pubblica occidentale, e avvalendosi dell’apporto teorico-metodologico delle scienze sociali, fonda i propri costrutti teorici sui concetti di determinazione sociale della salute e di collettività.

La salute è davvero per tutti? Firenze, 24 novembre 2012

15 novembre 2012 – 10:03 | Un commento

La salute è davvero per tutti?
Sabato 24 novembre 2012
Cenacolo Sant’Apollonia, via 27 Aprile 1, Firenze

Chirurgia e task-shifting in Sud Sudan

14 novembre 2012 – 09:16 | 2 commenti

Giuseppe Meo
L’esame delle missioni condotte in Sud Sudan tra il 2005 ed il 2010 non mostra differenze nei tassi di morbilità e mortalità tra gli interventi eseguiti dal personale espatriato e quelli eseguiti dal personale …

Pin It on Pinterest