Home » Archivio per mese

Archivio per l'articolo giugno 2013

Recovery. Una nuova frontiera per il concetto di salute mentale

27 giugno 2013 – 11:02 |

Mario Serrano

La Recovery non è qualcosa da raggiungere quanto soprattutto un viaggio, un processo complesso e non lineare, di cambiamento, una esperienza di crescita oltre la malattia. E’ un processo irripetibile per ogni persona. La sensazione è che “il peggio è passato”: un modo di vivere in cui si riguadagna fiducia in sé e si sviluppano aspettative positive.

Una giornata di studio per un distretto sociosanitario di qualità in Toscana. Firenze, 04.07.2013

25 giugno 2013 – 10:07 |

Una giornata di studio per un distretto sociosanitario di qualità in Toscana. Problemi e proposte
Firenze, Giovedì 4 luglio 2013,
Auditorium S. Apollonia, Via S. Gallo 25/A
Programma [PDF: 345 Kb]
 
La Giornata di studio è accreditata di 5 …

The patient revolution

24 giugno 2013 – 10:14 | 2 commenti

Gavino Maciocco

Tradurre nella pratica quotidiana dei servizi sanitari concetti come Patient-centered care, Patient empowerment, Expert patient non è semplice perché richiede un cambiamento di paradigma rispetto al modo in cui la medicina è tradizionalmente praticata e i cambiamenti di paradigma trovano sempre una resistenza sia negli operatori sanitari che negli stessi pazienti. Ma la strada è aperta ed è impossibile tornare indietro.

Multimorbosità e disuguaglianze: l’inequità nascosta

24 giugno 2013 – 09:42 |

Carla Perria
Affrontare con decisione la questione dello svantaggio socioeconomico che colpisce gruppi specifici della popolazione e del suo impatto all’interno della società è considerato un dovere dei sistemi sanitari evoluti. La centralità della persona e delle cure primarie nelle fondamentali riflessioni di Barbara Starfield.

Fumo di Londra

19 giugno 2013 – 10:07 |

Adriamo Cattaneo
Sembra buona l’idea di imporre il plain packaging a Big Tobacco, come misura per ridurre il marketing delle sigarette e il consumo di tabacco, e quindi le malattie e le morti causate dallo stesso, responsabile nel 2010 di oltre il 6% del carico globale di malattia.

Sindrome di Stoccolma. La crisi sul sistema sanitario svedese

17 giugno 2013 – 10:47 |

Tommaso Grillo Ruggieri

La coalizione conservatrice-liberale sta portando avanti da alcuni anni profonde modifiche legislative orientate a riformare i criteri di allocazione delle risorse a favore di una apertura a investitori for profit. Con una legge del 2009, denominata Free Choice Act Law, si è infatti formalmente decretata la volontà di far competere i privati con le strutture pubbliche nell’erogazione delle cure primarie.

Community Health Educators a Leeds

12 giugno 2013 – 10:07 |

Giulia Capitani

Una strategia vincente nel campo della salute delle minoranze etniche. La sua caratteristica più significativa è senza dubbio l’empowerment, inteso come rafforzamento sia delle comunità che dei singoli. Questo modello di offerta attiva, infatti, basa il suo potenziale di efficacia proprio sulla costruzione di capacità personali e collettive in materia di tutela della salute.

Politiche ed esperienze sulle Cure Primarie. Firenze, 21.06.2013

10 giugno 2013 – 10:31 |

Politiche ed Esperienze sulle Cure Primarie
Venerdì 21 Giugno 2013
Auditorium di Sant’Apollonia
Via San Gallo, 25/A, Firenze
Programma  [PDF: 361 Kb]
Per l’iscrizione segui le istruzioni collegandoti al seguente link Iscrizione Cure Primarie 21 giugno Firenze

OMS. Agenda 2013

10 giugno 2013 – 10:22 |

Marianna Parisotto e Alice Fabbri

Si è conclusa la settimana scorsa la 66ma Assemblea Mondiale della Sanità (World Health Assembly, WHA), l’incontro annuale in cui i 194 Stati Membri dell’OMS si riuniscono a Ginevra per fornire la direzione strategica per il lavoro dell’Organizzazione.

La rivoluzione del paziente e del cittadino

5 giugno 2013 – 10:12 | 5 commenti

Sandra Vernero
L’unica possibilità di migliorare l’assistenza sanitaria è rappresentata da una partnership tra clinici e pazienti, perché questi ultimi, meglio dei clinici, comprendono la realtà delle loro condizioni, l’impatto che la malattia e il suo trattamento hanno sulla loro vita e come i servizi potrebbero essere meglio progettati per aiutarli.

Pin It on Pinterest