Salute globale e opportunità di lavoro

GHMGianluca Cafagna

 Il Global Health Mentorships Program (GHMe) è un programma di tutoraggio globale, basato su gruppi, che mette in contatto studenti e giovani lavoratori con esperti in differenti tematiche legate alla salute globale. Questo post presenta il programma e ne descrive le principali caratteristiche e le modalità di candidatura.


 

“GHMe has been priceless. That mentoring goes beyond conventional teaching and gives you the opportunity to transfer the wisdom and experience that you have acquired throughout your life to a new generation of practitioners of global health. Don’t let this opportunity pass you by. It’s one of the most satisfying experiences that you will ever have. Guaranteed.”

Fernando Zacarias, Spagna (Mentor, 2015)

 

“ GHMe sounded like there is much personal motivation behind it, like something that wants to grow and to improve, which makes it different from other programs… GHMe has helped me to sharpen my vision. I was encouraged to think about where I want to be in a few years and the mentorship program encouraged me to focus on what I like and be self-conscious about me as a professional.”

Aida Tanios, Austria (Student and Young Professional, 2015)

 

Ottenere un lavoro è una sfida, specie nell’arena multiforme della salute globale. Le posizioni disponibili per giovani che si affacciano al mercato del lavoro richiedono di solito un paio d’anni di esperienza post-laurea e ai candidati sono richieste competenze ed esperienze specifiche per poter essere selezionati.

D’altro canto, l’offerta di lavoro legata alla salute globale è sempre più ampia e diversificata in termini di funzioni. Esempi di possibili destinazioni lavorative legate alla salute globale e classificate per funzioni sono: ricerca (università e think tank), governance (programmi a livello nazionale e agenzie delle Nazioni Unite, come WHO, PAHO, UNDP, UNAIDS, WB), finanziamento (Global fund, Gates Foundation, USAID, Pepfar), sviluppo di prodotto (FIND, MMV, PATH, DNDi), consulenze indipendenti, ecc… Il principale ostacolo nella ricerca del lavoro in salute globale non sembra quindi identificabile nell’offerta per se, ma nell’elevata competizione dei processi di selezione per posizioni sempre più ambite abbinata alle difficoltà nell’individuare mentori in una disciplina relativamente giovane.

La rete corre in aiuto di studenti e giovani lavoratori interessati alla salute globale attraverso un programma lanciato nel 2015 dal Global Health Next Generation Network (GHNGN) e dallo Swedish Network for International Health (SNIH): il Global Health Mentorships Program (Global Health Me, GHMe). GHMe vede nell’annullamento delle distanze e nelle possibilità di interconnessione delle opportunità per i futuri leader nel campo della salute globale e si propone come una delle prime esperienze di tutoraggio 2.0 in tale ambito.

 

Che cos’è il Global Health Mentorships Program (GHMe)?

GHMe è un programma di tutoraggio globale in versione 2.0. Il programma si articola in gruppi chiusi, cui prendono parte studenti e giovani lavoratori (Students and Young Professionals – SYPs)

operanti in differenti tematiche legate alla salute globale. Ciascun gruppo è guidato da un mentore, ovvero un esperto nel settore, che possa offrire ai giovani supporto, orientamento e consulenza. La vision di GHMe è dare voce e strumenti alle prossime generazioni di professionisti nel campo della salute globale; la mission è stabilire e facilitare relazioni reciprocamente vantaggiose tra  mentori e SYPs, al fine di rafforzare competenze, ampliare le conoscenze sulla salute globale e promuovere la creazione di una rete internazionale.

Il programma è stato concepito sia per giovani interessati ad una carriera nel campo della salute globale, che per esperti che desiderano guidare e offrire supporto alla prossima generazione di professionisti. GHMe ha l’obiettivo di essere un veicolo di conoscenza, che possa dare ai giovani l’opportunità di espandere le proprie competenze e acquisire orientamento e consiglio nei primi passi della loro carriera, oltre che informazioni su opportunità ed eventi su scala globale. Inoltre, i mentori hanno l’opportunità di identificare potenziali stagisti, assistenti, volontari o partner all’interno dei loro stessi gruppi.

Com’è strutturato GHMe?

Il team esecutivo di GHMe costituisce gruppi composti da un mentore e tre/quattro SYPs. I gruppi sono costituiti in base agli interessi e alle competenze dei componenti in materia di salute globale. L’optimum è raggiunto quando tutti i membri del gruppo condividono la stessa tematica di interesse nell’arena della salute globale ma si differenziano per Paese di provenienza, età e livello di esperienza. Esempi di tematiche d’interesse legate alla salute globale sono: cambio climatico e salute, governance della salute globale, economia della sanità, equità, determinanti sociali della salute, HIV/AIDS, malattie trasmissibili, malattie non trasmissibili, epidemiologia, promozione della salute ed educazione, salute dei migranti, primary care, e-health, ecc…

Come per l’edizione pilota del 2015, anche quest’anno GHMe avrà inizio nel mese di agosto e durerà 5 mesi. Durante i mesi di esecuzione del programma, i mentori incontreranno su base mensile i rispettivi SYPs. Uno dei tratti distintivi del programma è che gli incontri avvengono via Skype, Google Hangouts, GoToMeeting o affini.

L’interazione è guidata e assistita dal team esecutivo di GHMe per l’intera durata del programma. Al fine di agevolare lo scambio di conoscenze, il team esecutivo fornisce ai partecipanti argomenti di discussione e materiale di background. Il programma è strutturato secondo un piano curriculare che possa aiutare tutti i partecipanti ad esplorare nuove aree e/o approcci della salute globale e sviluppare nuove competenze. Tale curriculum di GHMe è costituito da 5 moduli:

  • Networking
  • Sviluppi di carriera
  • Ricerca in salute globale
  • Competenze comunicative e gestione del progetto
  • Leadership

 

Durante i 5 mesi di esecuzione del programma, ad ogni gruppo è assegnato un “Contact Me person”, ovvero un membro del team esecutivo di GHMe a disposizione del gruppo per rispondere a ogni domanda sulla gestione del programma.

Infine, ai partecipanti a GHMe vengono somministrati tre questionari di valutazione: uno all’inizio del programma che servirà come misura di riferimento, uno a metà e uno a fine programma. Il monitoraggio e la valutazione costante sono considerate come tappe fondamentali dal team esecutivo, che ha l’ambizione di migliorare continuamente GHMe, a partire dai feedback di mentori e SYPs.

Dati in pillole sull’esperienza pilota del 2015 

Nel 2015 sono state ricevute candidature da 22 Paesi e più di 20 aree disciplinari in salute globale. Sono stati selezionati 28 mentori e 83 SYPs, costituendo un totale di 28 gruppi di tutoraggio. A valle dell’esecuzione del programma, il 72% dei partecipanti ha dichiarato di essere soddisfatto e l’88,9% ha ritenuto che gli obiettivi fissati fossero stati perseguiti. Tra gli SYPs, il 74% ha dichiarato di essere più a suo agio nella navigazione in rete su tematiche relative alla salute globale, il 69% di sentirsi più consapevole nel percorso di ricerca occupazionale, il 74% di sentirsi più consapevole rispetto ai propri punti di forza in salute globale. Tra i mentori, il 62% ha sostenuto di essere interessato a continuare un rapporto di tutoraggio con i componenti del proprio gruppo e il 62% ha ritenuto che i moduli siano uno strumento utile a migliorare e a supportare il programma. A seguito del successo dell’edizione pilota, GHMe è attualmente nella fase di pianificazione e di acquisizione di candidature per l’edizione del 2016.
Come candidarsi?

Sia i mentori che gli SYPs che desiderano partecipare al programma possono proporre la loro candidatura fino al 15 giugno 2016 attraverso la pagina web . A partire dal 15 giugno 2016 sarà avviato un processo di selezione condotto dal team esecutivo di GHMe che durerà circa un mese. Saranno reclutati circa 15 mentori e 50-75 SYPs con diversi livelli di esperienza. Sia i mentori che gli SYPs parteciperanno al progetto su base volontaria.

 

Contatti

Website: www.globalhealthmentor.wix.com/GHMe

Email: globalhealthmentorships@gmail.com

Twitter: @GHMentorships

Facebook: Global Health Mentorships

Gianluca Cafagna, Program Developer at GHMe, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.