Prima pagina »

21 maggio 2018 – 09:29 |

Gavino Maciocco
Nessun altro sistema è così complesso come quello sanitario. Un sistema complesso non cambia perché qualcuno concepisce e quindi impone una soluzione progettata allo scopo. I meccanismi top down, come le pesanti ristrutturazioni organizzative, l’introduzione di nuove regole e di più stringenti indicatori di performance sono destinati al fallimento. Il messaggio chiave è che il cambiamento è accettato quando le persone sono coinvolte nelle decisioni e nelle attività che li riguardano, ma resistono quando il cambiamento viene imposto da altri. Il cambiamento imposto dalla politica non ha mai lo stesso peso del cambiamento clinicamente guidato.

Leggi l'articolo completo »
Innovazione e management

Innovazioni organizzative, tecnologiche e gestionali nei sistemi sanitari

Migrazioni e salute

Le migrazioni attraverso le condizioni di salute dei migranti

Salute globale

La salute “senza confini” in un mondo globalizzato e interdipendente

Sistemi sanitari internazionali

Come affrontano la questione sanitaria i diversi paesi del mondo

Formazione in salute globale

Pensare e agire la salute per generare cambiamenti

Sistema sanitario olandese

3 marzo 2010 – 10:08 | 12 commenti

Marco Romanelli
La sanità olandese è tra le più costose in Europa, ma anche tra le meglio funzionanti. Attraverso un mix di universalismo e competizione.

Obama, riparte la riforma sanitaria?

1 marzo 2010 – 09:42 |

Gavino Maciocco
Un summit sulla riforma sanitaria in diretta TV non ha prodotto risultati nella direzione di una soluzione bipartisan. Ciò probabilmente convincerà Obama a finire rapidamente il lavoro.

Marmot Review Rapporto sulle diseguaglianze di salute in Inghilterra

25 febbraio 2010 – 14:32 | 3 commenti

Ilaria Geddes e Marco Geddes
Le disuguaglianze di salute che possono essere evitate adottando provvedimenti ragionevoli sono ingiuste. Eliminarle è sostanzialmente un problema di giustizia sociale.

A review of the comparative evidence on child poverty

22 febbraio 2010 – 22:43 |

Bradshaw J. A review of the comparative evidence on child poverty. University of York, 2006. [PDF: 148Kb]

Equità di accesso, addio? Sistema sanitario italiano (SSN) vs quello britannico (NHS)

22 febbraio 2010 – 10:47 | 4 commenti

Gianfranco Domenighetti
In Italia lunghe liste d’attesa sono funzionali al mantenimento e alla promozione della via privilegiata d’accesso a pagamento al sistema pubblico.

Quale futuro per chi nasce e cresce oggi nel Mezzogiorno?

17 febbraio 2010 – 11:40 |

Maurizio Bonati e Rita Campi
La mancanza di un progetto e di un modello italiano di welfare per l’infanzia e l’adolescenza è una grave lacuna che accentua le diseguaglianze (locali, regionali, nazionali) nella salute.

Sistema Sanitario Norvegese

15 febbraio 2010 – 10:35 | 3 commenti

Marco Geddes e Emma De Feo
In Norvegia le municipalità gestiscono i servizi sociali e i servizi sanitari di base, mentre la rete ospedaliera è governata centralmente. La spesa sanitaria pro-capite più elevata d’Europa, ma …

La diarrea uccide ancora 1,5 milioni di bambini ogni anno

10 febbraio 2010 – 13:51 | 3 commenti

Enrico Tagliaferri
Per ridurre le morti infantili per diarrea è necessario migliorare le condizioni igieniche ed economiche della popolazione più povera.

L’Australia e l’eterno conflitto fra Stato e mercato

8 febbraio 2010 – 10:32 |

Luca Valerio e Tiziana Sabetta
Agli antipodi dell’Europa, un paese vive più di ogni altro al mondo la contraddizione fra presenza dei privati nella sanità e garanzia dell’assistenza sanitaria universale. Una convivenza non facile, ma che …

Le patologie cardiovascolari ed il diritto alla salute degli africani immigrati in Europa

3 febbraio 2010 – 10:06 | Un commento

Giulia Civitelli
Gli immigrati africani in Europa muoiono per patologie cardiovascolari più degli europei. Una recente review si concentra su diabete e ipertensione. Questi fattori di rischio sembrano connessi alle difficoltà di accesso ai servizi e …

Pin It on Pinterest