Prima pagina »

17 settembre 2018 – 10:12 |

Chiara Boninsegna

È una società, la nostra, con lo sguardo corto e basso e con il cuore chiuso che non esita a distinguere in modo assolutamente categorico i migranti “economici” dai richiedenti protezione internazionale, ritenendo che i primi non abbiano alcun diritto di arrivare nel nostro paese. Ma davvero qualcuno può pensare che il “problema immigrazione” si possa risolvere chiudendo i porti, pattugliando le frontiere di terra e le coste, respingendo o riportando in Libia chi viene intercettato in mare? In questi mesi non si è sentito praticamente nessuno fare ragionamenti seri sulle cause profonde del fenomeno delle migrazioni, sulle politiche nazionali e internazionali che si possono attivare per ridurre la necessità per tanta gente di lasciare il proprio paese.

Leggi l'articolo completo »
Innovazione e management

Innovazioni organizzative, tecnologiche e gestionali nei sistemi sanitari

Migrazioni e salute

Le migrazioni attraverso le condizioni di salute dei migranti

Salute globale

La salute “senza confini” in un mondo globalizzato e interdipendente

Sistemi sanitari internazionali

Come affrontano la questione sanitaria i diversi paesi del mondo

Formazione in salute globale

Pensare e agire la salute per generare cambiamenti

Screening della prostata? No grazie

1 settembre 2010 – 09:19 | 8 commenti

Massimo Valsecchi
Le più recenti ricerche dimostrano che lo screening del cancro della prostata non è raccomandabile. Nonostante ciò è partita una campagna di comunicazione ministeriale in suo favore.
Scarica il PDF

Gli effetti della dittatura sulla salute. Il caso Turkmenistan

4 agosto 2010 – 08:56 |

Marco Romanelli

Dopo che anche l’associazione “Medicins Sans Frontiers” è l’uscita di scena, il paese sembra destinato ad essere sopraffatto da tubercolosi, HIV e altre malattie infettive, mentre il governo sembra più preoccupato di fornire dati …

Il sistema sanitario della Repubblica della Moldavia

2 agosto 2010 – 07:22 | 7 commenti

Angela Basetti e Lorenza Giannarelli
La Moldavia con un PIL pro-capite di $ 1.809 è la nazione più povera dell’Europa. Come quasi tutti i paesi poveri è colpita dal doppio burden of disease: le …

Lezioni intorno al pianeta salute – 19, 24 novembre e 1,15 dicembre 2010, Firenze

29 luglio 2010 – 09:58 | Un commento

Lezioni intorno al pianeta salute
Percorso formativo sulla Cultura della Salute nel terzo millennio
2° Edizione
19, 24 novembre e 1, 15 dicembre 2010
Villa La Quiete alle Montalve
Via Di Boldrone, 2 – Firenze
Scarica il PDF

In viaggio con The Oral Health Atlas

27 luglio 2010 – 23:22 | 6 commenti

Guido Benedetti
Con questo Atlante scopriamo che anche la patologia orale sta in quel grande puzzle fatto di globalità, politica, sviluppo, ricerca, etica ed equità di cui questo blog è attento osservatore e contenitore. …

Long-term care. Gli USA sulle orme dei primi della classe

26 luglio 2010 – 09:13 |

Luca Valerio
A margine della riforma sanitaria di Obama, fuori dai riflettori dei media, si sta preparando negli USA una rivoluzione altrettanto epocale: un’assicurazione sociale per la long-term care che sembra ispirata dagli ottimi esempi di …

Millennium Villages Project

21 luglio 2010 – 09:25 | Un commento

Enrico Tagliaferri
Il Millennium Villages Project è un interessante esperimento di cooperazione per lo sviluppo, ma non mira ad un rafforzamento strutturale nel lungo termine dei sistemi dei paesi e difficilmente sarà un modello da imitare, …

A Gaza qualcosa di nuovo?

19 luglio 2010 – 10:22 | Un commento

Angelo Stefanini
Dopo l’assalto alla flottiglia dei pacifisti, il governo israeliano ha annunciato un “alleggerimento del blocco” alla Striscia di Gaza. Forse quel sanguinoso evento sta risvegliando l’opinione pubblica mondiale sulla situazione nella Striscia dove si …

Le buone pratiche UK sul fine vita

13 luglio 2010 – 23:36 | 2 commenti

Elena Carucci e Federico Mannocci
Il medico fornisce al paziente ogni informazione utile e necessaria per prendere delle decisioni, presentando le possibili opzioni. Il paziente valuta i potenziali benefici e rischi delle varie opzioni e alla …

Il partenariato pubblico-privato per il rafforzare i sistemi sanitari in Africa. Il caso Uganda

11 luglio 2010 – 23:43 |

Filippo Curtale e Vincenzo Racalbuto
L’elemento portante della partnership è la condivisione di un obiettivo comune, tra due o più partner disposti a lavorare insieme utilizzando le rispettive risorse e competenze, e superando qualsiasi forma di …

Pin It on Pinterest