Home » Archivio per tag

Articoli taggati con: Dossier Toscana

Caso Toscana. Un Potere frettoloso, distante, e innocente.

9 maggio 2016 – 09:57 | 2 commenti

Luca Bertolucci

Dopo i morti di Piombino e un rene sano asportato a Lucca, c’è subito una grande fretta nell’indicare il colpevole, mentre sarebbe più onesto fermarsi a riflettere. A cosa serve una riforma che allarga le distanze tra il potere decisionale, le comunità locali e i cittadini e anche tra potere decisionale e chi si trova in prima linea, ad affrontare nei servizi i bisogni e le richieste dei cittadini, avendo a disposizione risorse sempre più limitate? Uno degli effetti non secondari di questa riforma è stata la polarizzazione dell’attenzione sul riassetto dell’architettura del sistema, a tutto scapito della cura nella organizzazione e nella gestione quotidiana dei servizi.

Attenti al lupo

22 febbraio 2016 – 11:12 |

Gavino Maciocco
In Inghilterra e Galles nel 1999 una grave epidemia di meningite fu vinta con una vasta campagna vaccinale della durata di un anno che coinvolse oltre 12 milioni di bambini e ragazzi, raggiungendo livelli di copertura dell’85%. In Toscana il contrasto verso la meningite, che circola senza soste dagli inizi del 2015 con decine casi e diversi decessi, è andato avanti finora con lentezza, senza una strategia regionale, con livelli di copertura vaccinale insufficienti o irrisori. Ma forse le cose stanno cambiando. Speriamo. Attenti al lupo, anche per Zika che circola in America Latina. Ma non dimentichiamoci dello “Zika” che abbiamo in casa nostra.

Se 55 mila firme vi sembran poche…

9 novembre 2015 – 11:21 |

Gavino Maciocco

55.614 cittadini toscani chiedono che sia indetto un referendum per abrogare la Legge 28/2015, la contro-riforma della sanità toscana. Con le loro firme i toscani dicono anche basta ai continui tagli al finanziamento della sanità pubblica, alla progressiva riduzione del personale addetto all’assistenza, al continuo impoverimento dei servizi, alle liste di attesa infinite, ai ticket sempre più esosi.

Assalto finale al Servizio sanitario nazionale

26 ottobre 2015 – 12:05 | Un commento

Gavino Maciocco

In Italia è in atto l’assalto all’universalismo. Ma a differenza di quello che è avvenuto in Inghilterra e Spagna, nel nostro paese l’assalto non ha trovato un percorso politico e legislativo trasparente. In Italia l’assalto c’è, ma non si deve vedere. I politici di turno, commedianti di dubbio talento, dicono e non dicono, dicono e si contraddicono, promettono e smentiscono, gettano cortine fumogene per coprire l’enorme danno che stanno infliggendo alla popolazione italiana.

Sanità toscana. La riforma che serve

28 settembre 2015 – 10:56 |

Gavino Maciocco

La sanità toscana ha bisogno di una riforma, che però non è quella approvata dal Consiglio regionale lo scorso marzo con la Legge 28/2015, nei confronti della quale si è sviluppato un movimento che ne chiede l’abrogazione attraverso il referendum. Centinaia di attivisti si sono mobilitati, e si stanno mobilitando, per raccogliere le firme necessarie, per coinvolgere i cittadini su quello che sta succedendo al “loro” servizio sanitario, sottoposto a continui tagli di personale e di servizi. La priorità di una riforma della sanità toscana dovrebbe essere quello di promuovere un vasto programma di prevenzione contro le malattie croniche.

Gli ospedali psichiatrici giudiziari chiudono. Forse

7 aprile 2015 – 12:30 | Un commento
ospedali psichiatrici giudiziari

Cesare Bondioli

La legge 81/2014 introduce un cambiamento di paradigma nella gestione degli infermi di mente autori di reato, per certi versi paragonabile a quello che fu la 180 per la salute mentale. Il 31 marzo 2015 è la data che segna la chiusura formale degli ospedali psichiatrici giudiziari. Ma molte regioni sono ancora inadempienti. Il caso Toscana.

Il percorso materno infantile in Toscana

1 aprile 2015 – 12:39 |

Anna Maria Murante

Una pubblicazione ripercorre le tre fasi del percorso – gravidanza, parto e puerperio – attraverso una lettura multidimensionale dell’assistenza erogata, che oltre a tener conto dei livelli di appropriatezza e equità di accesso ai servizi, considera anche l’esperienza vissuta dalle donne e le valutazioni che ne danno.

Sanità toscana. Un cattivo esempio

27 marzo 2015 – 09:36 | 5 commenti
Dossier_toscana

Gavino Maciocco

L’approvazione della legge regionale di riordino del sistema sanitario segna una delle pagine più oscure della sanità toscana e rappresenta un cattivo esempio per le altre Regioni che si trovano a fronteggiare i tagli imposti dal governo. Un pessimo esempio per questioni di metodo, di sostanza e di tipologia dei tagli. Un disegno autoritario e accentratore. Un accanimento verso il capitale umano del servizio sanitario regionale.

La sanità toscana commissariata (e vice-commissariata)

29 gennaio 2015 – 09:46 | 5 commenti

Gavino Maciocco

Cose mai viste. Un Consiglio Regionale – a pochi giorni dal suo naturale scioglimento – si appresta a radere al suolo le direzioni delle ASL e ad aprire la strada a un disegno centralista e autoritario. Mentre il SSN si impoverisce sempre di più e rischia di affondare.

Sanità toscana. Un caso nazionale

28 novembre 2014 – 12:37 | Un commento

Gavino Maciocco

Il taglio al personale – 800 “esuberi” – completa il piano di smantellamento del sistema sanitario toscano, che diventa un caso nazionale. “Non possiamo accettare l’idea di un sistema sanitario regionale che illude i cittadini sulla possibilità di conciliare una drastica riduzione dei costi con l’incremento della qualità dei servizi di prevenzione e cura e con il miglioramento dei tempi di relazione con i malati. È necessario fermare questo progetto per evitare che venga esportato in altre realtà regionali con conseguenze devastanti sull’intero sistema sanitario nazionale”.

Pin It on Pinterest