Home » Archivio per tag

Articoli taggati con: HIV

HIV in Italia. La prevenzione insufficiente

29 novembre 2017 – 11:19 |

Enrico Tagliaferri
L’infezione da HIV è stata trasformata da una malattia incurabile ad una malattia ambulatoriale che nella maggior parte dei casi permette, se adeguatamente gestita, una vita normale. Forse proprio a causa di questo successo l’attenzione dell’opinione pubblica, dei media e delle istituzioni per l’HIV è andata gradualmente scemando. Il persistere di un’incidenza significativa di nuove infezioni in Italia testimonia la necessità di maggiori interventi di prevenzione.

HIV in Africa. Nuove strategie, nuove sfide

11 marzo 2015 – 10:07 |

Annalisa Rosso

Le ultime linee guida dell’OMS hanno ampliato il target di copertura delle terapie antiretrovirali, raccomandando l’inizio del trattamento in individui con conta dei linfociti CD4 inferiore a 500/mm3. I sistemi sanitari africani, già posti notevolmente sotto pressione dai programmi terapeutici per l’HIV, devono affrontare anche la presa in carico di persone asintomatiche. Le proposte di Medici Senza Frontiere per garantire il raggiungimento delle popolazioni target e l’aderenza alle terapie.

HIV in Italia. Un nemico tutt’altro che sconfitto

3 dicembre 2014 – 10:58 |

Enrico Tagliaferri

In Italia ogni anno 4.000 persone si infettano, andando ad ingrossare il grande numero dei pazienti seguiti dal nostro sistema sanitario: circa 120.000. Ma fa notizia solo il 1 dicembre, giornata mondiale dell’AIDS. Il problema dell’informazione e della prevenzione: solo il 35% dei giovani utilizza il preservativo.

Diritti civili e HIV: il caso dell’Uganda

14 luglio 2014 – 10:25 | Un commento

Enrico Tagliaferri

Nel maggio scorso, il parlamento ha approvato una legge sulla prevenzione e il controllo dell’HIV che prevede l’obbligatorietà del test per tutte le donne gravide e i loro partner, la criminalizzazione della trasmissione dell’infezione e la possibilità per i sanitari di rivelare lo status del paziente senza il suo consenso. Leggi discriminatorie e liberticide non soltanto violano i diritti umani universali, ma allontanano le persone dai servizi sanitari e sociali con conseguenti danni per tutta la collettività.

Pin It on Pinterest